Biscottini di nocciole

febbraio 01, 2015

biscotti con nocciole

Saltuariamente mi tocca una trasferta metropolitana. Per motivi riconducibili alla fattispecie lavoro, anche se in giornata comunemente considerata festiva. È che a qualcuno piace sovvertire le regole di tanto in tanto.
Così capita che mi trovi a presiedere: un tecnico che fa gli onori di casa, un ingegnere tutto-d'un-pezzo e un funzionario ex fumatore (la definizione è sua) con una voce da tamburmaggiore.

"Non è che metterebbe la sua auto a disposizione per le prove tecniche?" esordisce l'ingegnere dopo una veloce verifica di quelle presenti.
È chiaro che non sarei sfuggita facilmente, a meno di partire col piede sbagliato...
Faccio un rapido inventario di quanto posso avere nel baule, casomai dovessero aprirlo, e appoggio le chiavi sul tavolo.

La vedo sfilare oltre la vetrata col cofano aperto e i tre a testa bassa osservano perplessi il motore.
"Ma lei dove la parcheggia la macchina?" - mi fa il funzionario con voce stentorea - "Venga a vedere!"
Il primo pensiero è di tenermi a distanza di sicurezza, soprattutto dalle domande.
"... Solitamente in garage."
Sguardo perplesso.
"Però quando sono in campagna la lascio sotto un vecchio noce."
"Ah!" - lo vedo sollevato - " Lo sa che ha degli ospiti esigenti lì? Vogliono mangiare al caldo!"

Gli "ospiti" in questione sono roditori della peggior specie che senza alcun invito hanno scambiato il mio cofano per una sala da pranzo. E dopo il banchetto non hanno nemmeno sparecchiato i gusci vuoti.
Capirete lo stupore e lo smarrimento dei miei titolati colleghi di fronte a tale spettacolo.
Per non disgregare del tutto l'immagine di "cittadina col pedigree" ho allargato un sorriso tra il preoccupato e l'imbarazzato e ho immediatamente comunicato a qualcuno di attivare le contromisure.

Da allora è caccia al roditore gourmand
E la mia auto ha un nuovo ricovero, fino a data da destinarsi...

Mentre tornavo nella cucina di campagna sapevo già che avrei acceso il forno: biscotti alle nocciole. So anch'io che non sarebbe più stagione, è che ne ho ancora un cesto pieno in cantina e non vorrete che mi ritrovi tutti i gusci nel motore, vero?

Abbracci,

V.


Biscotti di nocciole

140 g nocciole sgusciate
70 g zucchero
50 g di farina
1 uovo

Accendete il forno a 180 e rivestite di carta forno una teglia da biscotti. Appena il forno è caldo tostate le nocciole al massimo 5', evitando che si scuriscano; fatele raffreddare e tritatele fini nel mixer facendolo andare a intermittenza, pochi secondi alla volta, se rimane qualche pezzetto più grosso non è un problema, anzi.

Miscelate gli ingredienti in una ciotola finché il composto non sta insieme, la consistenza deve essere morbida quindi se occorre aggiungete un cucchiaio di latte.

Aiutandovi con due cucchiaini formate i biscotti, rigorosamente irregolari, sulla teglia e infornate per 10'. Saranno ancora un po' morbidi quando li estrarrete ma diventeranno perfetti una volta raffreddati.



---------------
La ricetta è merito di Elena, amica di una cara amica che ha deciso anni fa di aprire la sua cucina ai corsi. Io ho solo ridotto la quantità di zucchero, come al solito...

biscotti alle nocciole

You May Also Like

36 commenti

  1. Chissà che imbarazzo...
    I biscotti però hanno l'aria davvero appetitosa. Sembra quasi di poterne sentire il profumo. Un saluto Mary

    RispondiElimina
  2. Che carini i roditori!! Piccini, con sto freddo voglio vedere se i titolati mangerebbero all' aria aperta!!
    Io sarei morta dal ridere, altro che!!
    Ottimi quest biscotti!!
    Un abbraccioe buona Domenica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Naturalmente anche io l'ho presa con una buona dose della mia solita ironia.
      E, giusto per precisione, i roditori in questione sono tutt'altro che piccini, diciamo che in quanto a dimensione si fanno sicuramente "dare del Voi".

      Elimina
  3. molto semplici ma fanno un grande effetto

    RispondiElimina
  4. NE SENTO IL PROFUMINO ADORABILE, CHISSA' CHE BONTA'!!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  5. Ciao Veronica, immagino lo stupore di tutti voi di fronte a questi piccoli roditori:)) con il freddo di questi giorni avranno trovato un rifugio caldo e sicuro:)).ti faccio tantissimi complimenti per questi biscotti: sono sicuramente troppo buoni e le foto rendono tantissimo:)) bravissima, e grazie mille per la bellissima ricetta:))
    un bacione e buona domenica:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò, loro più che stupiti erano allibiti...

      Elimina
  6. Rustici e golosi, saranno ottimi!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Ciao Veronica, splendide foto e questi deliziosi biscottini sono un incanto, una vera coccola golosa!
    Grazie per averli condivisi, sei bravissima!
    Un abbraccio e buon inizio di settimana!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura, sono talmente facili e veloci da fare che li inforno spesso. Nessuna bravura quindi, tranne quella di chi mi ha passato la ricetta anni fa.

      Elimina
  8. Immagino la sorpresa....comunque, questa ricettina, arrivata grazie a questo episodio, la trovo stupenda. E fidati, è sempre la stagione giusta per dei biscotti alle noci. Alla prossima. Paola

    RispondiElimina
  9. Hello from Spain: fabulous recipe. These cookies are delicious. You're a great cook. Keep in touch

    RispondiElimina
  10. Carinissimi con un bicchiere di latte!!!

    RispondiElimina
  11. ahahah..è la prima volta che sento una cosa del genere e posso ben immaginare lo sguardo di stupore dei colleghi ^_^
    Hai fatto bene ad utilizzare le nocciole prima che finiscano nelle zampette sbagliate ^_^
    Brava cara e felice settimana <3

    RispondiElimina
  12. Io vado pazza per le nocciole, le mangio in tutte le stagioni, ne sono golosissima, come vorrei uno di questi biscottini così nocciolosi! Buona serata!

    RispondiElimina
  13. Mandorle e nocciole sono la mia passione. E ovviamente anche questi biscottini che devo provare a fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ambra, se davvero ti cimenterai nella ricetta facci sapere.

      Elimina
  14. Ottimi questi biscotti!
    E i roditori? Magari apprezzano anche questi;))
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho come l'impressione che potrebbero piacergli, meglio mangiarli in fretta quindi, non vorrei decidessero di invitarsi per il tè...

      Elimina
  15. Carissima V,
    Quello che una storia... ma i vostri biscotti di nocciola aspetto così delizioso e li cercherò!
    Come te, ho sempre tagliato indietro sullo zucchero e poiché essendo una persona di tipo 2 diabete, io uso solo zucchero di cocco con un basso indice glicemico.
    Baci,
    Mariette

    RispondiElimina
  16. profumati e rustici, per il te' o per le coccole sul divano. buon lunedi'

    RispondiElimina
  17. Potrei prepararli al mio compagno, visto che la passione del momento sono i biscotti alla nocciola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora accendi il forno e facci sapere cosa ha detto.
      Ricordati solo che io ho ridotto lo zucchero, se lui ama i dolci molto dolci abbonda un po'. Una passione deve essere travolgente...

      Elimina
  18. Mizzica! Ma per un mucchio di cose, i roditori sono all'ultimo posto al primo queste dolcezze, nel mezzo questi che ti fanno lavorare nei giorni di relax :)
    Cla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai una cosa Claudia? Mi piace proprio questa tua classifica. Festeggiamo con un biscottino?

      Elimina
  19. Ciao, come vedi, sono passata a ricambiare la visita ... e tornerò spesso, visto che il tuo blog mi piaciuto davvero tanto!!! Sono già trai tuoi followers!!! Baci!!! A presto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabrina, benvenuta in questa cucina di campagna... Con tutti i risvolti della campagna come vedi... A presto.

      Elimina
  20. una scoperta da incubo io odio quegli animali!
    questi biscotti invece sono fantastici!
    a presto
    Alice

    RispondiElimina
  21. Davvero favolosi questi tuoi biscotti rusticotti!!
    Complimenti!!!!
    Un mega abbraccio e buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  22. Questi biscotti mi sanno proprio di buono! ;)

    RispondiElimina
  23. Ahahahah.. che ridere.. che imbarazzo.. ahahah... mi sembrava un racconto alla Pennac. Per cui ci ho messo un po' a capire che stavi raccontadto un fatto realmente accaduto. Proverò di certo questi biscotti per la gioia del mio grande roditore! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Luci, un ardito paragone... Ma più che un racconto era un fatto di cronaca: di campagna. E se proverai la ricetta facci sapere il giudizio del tuo "roditore".

      Elimina
  24. Scusa, scusa....ho capito bene? Avevi degli ospiti indesiderati nel cofano??????
    Beh meglio pensare ai biscotti!!!!

    RispondiElimina
  25. vorrei poter bucare lo schermo per afferrarne almeno 1!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  26. E faremo anche questi. Siete delle tentatrici!!!!! Abbraccio.

    RispondiElimina
  27. oddio! che brutta disavventura...ma con questi biscottini passa tutto!
    a presto

    RispondiElimina