Grissini stirati per un aperi-cena

settembre 07, 2014

"Allora ci troviamo ai giardini pubblici, vicino alla statua di Sissi".
E' capitata così, nel mese di agosto in giro per vacanze con l'immancabile alano, l'occasione per un incontro a quattr'occhi - e otto zampe - con una amica blogger.
Il pomeriggio è piacevolmente volato e mi sono resa conto che era come se ci conoscessimo da tanto. Magia del blog, da cui nascono nuovi interessi e nuove amicizie legate da passioni comuni.
Una passeggiata nel parco, il tavolino di un caffè all'aperto e un nuovo aperitivo per me: Hugo. Apprezzato al punto che i giorni seguenti abbiamo cercato - e trovato - lo sciroppo di sambuco, per rifarlo anche a casa.

grissini e salame
Oggi, invece, un aperi-cena rustico: grissini, salame nostrano e lambrusco. Doveva essere un aperitivo per due, di quelli spensierati in giardino, giusto per assaggiare i grissini appena sfornati, ma uno-tira-l'altro e si è trasformato in una cena. Io vi ho avvisato...

Grissini stirati (ricetta delle Sorelle Simili)

250 g di farina 00
125 g di acqua tiepida
25 g di olio evo
3 g di lievito di birra secco
1/2 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di miele
semola di grano duro per cospargere i grissini

Fate sciogliere il lievito nell'acqua a cui avrete aggiunto il miele; impastate gli ingredienti per una decina di minuti fino ad ottenere un impasto omogeneo; stendetelo in un rettangolo di 10x30 cm e appoggiatelo su uno strato di semola; pennellate di olio tutta la superficie e cospargete ancora di semola. Coprite e lasciate lievitare circa 60'.

Con un coltello tagliate dal lato corto del rettangolo tante strisce larghe circa 1 cm; afferratele al centro e tirate verso l'esterno per creare i grissini, con le dita regolate lo spessore. 
Disponeteli in una teglia da forno e cuocete a 200° 15' circa.

Il merito della ricetta è delle sorelle Simili, un'istituzione nel campo dei lievitati. E non solo.
 
V.

You May Also Like

24 commenti

  1. Hanno un aspetto meraviglioso e croccantissimo :-)
    Prima o poi mi cimento anch'io ;-)

    RispondiElimina
  2. No vabbè com 'è che quella fetta di salamino accanto a quei fragranti grissini rustici fa venire voglia di servirsi anche ora che sono passate da poco le nove e trenta del mattino?? La parola aperi-cena è così conviviale e geerosa che promette sempre la condivisione di delizie come queste! Un saluto pancettoso e buona domenica

    RispondiElimina
  3. E ti credo che uno tira l'altro....un binomio golosissimo quello di grissini e salame, magari se ci si aggiunge anche del formaggio....alè dieta a "fa un brodo" ma gioia immensa per corpo, mente e fisico! Grazieeeee. Paola

    RispondiElimina
  4. Da provare sicuramente. Il trio è perfetto. Troppo goloso. Dici che il lievito di birra secco potrei sostituirlo con quello madre? Buona domenica :o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo proprio di sì! Se provi poi facci sapere.

      Elimina
  5. Sono spettacolari!! Assolutamente perfetti e da provare! Buona domenica! Baci

    RispondiElimina
  6. Buoni i grissini così! Fatti in casa sono meravigliosi! l'Hugo prima o poi dovrei provarlo anche io..
    La parte degli incontri e della condivisione tramite la blogosfera è forse la più bella!
    :*

    RispondiElimina
  7. io adoro i grissini in generale!!! buona domenica;)

    http://glampond.blogspot.it

    RispondiElimina
  8. Se potessi mi unirei immediatamente a questo apericena ^_^ Mi hai fatto venire l'acquolina :-P

    RispondiElimina
  9. Che belli che sono, sono croccantissimi vero?? Bravissime!

    RispondiElimina
  10. Già l'aspetto è assolutamente invitante!

    RispondiElimina
  11. Quando li preparo una teglia finisce ancor prima di raffreddarsi, è proprio vero che ai grissini non si può resistere croccanti e poi con il salame.... buonissimi!!! :D

    RispondiElimina
  12. annotati! devono essere deliziosi e tentatori, eheheh.... non vedo l'ora di assaggiarli!
    grazie ^_^

    RispondiElimina
  13. fantastici questi grissini, a me non vengono mai croccantiiiiiii :(

    RispondiElimina
  14. No, ma che dite! il merito è unicamente vostro!!!!! bravissime, da brava piemontese sono pignola con i grissini :-)

    RispondiElimina
  15. stupendi!!! sembrano proprio quelli che si comprano!
    bravissima li proverò!

    RispondiElimina
  16. meravigliosi, il problema degli apricena e' che sono cosi' sfiziosi che rischi di mangiarne troppo ^_^ : controllare accuratamente le dosi ahahah

    RispondiElimina
  17. Semplicemente perfetti!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Ottimo consiglio che seguirò sicuramente. Grazie !!!! Buona vita!!!

    RispondiElimina
  19. Ho seguito il vostro consiglio ed eccomi qui! Ho già trovato moltissime ricette da provare...grazie!

    RispondiElimina
  20. Un ottimo aperitivo, sfizioso e gustosissimo! Complimenti per i grissini, sono davvero venuti benissimo! Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Oddio devono essere buonissimi e sfiziosissimi! Impossibile smettere!!

    RispondiElimina
  22. Li ho provati, davvero ottimi. Le sorelle Simili sono sempre una garanzia, Elisa

    RispondiElimina