Tortaccio alle erbe di campo

marzo 13, 2014

Queste belle giornate fanno venire voglia di passeggiate in campagna.
L'alano è sempre pronto, anche se, appena messa la pettorina, si dirige diretta alla macchina... non abbiamo ancora capito se preferisce passeggiare o fare un giro in auto, la pigrona!

Comunque sia, in questi giorni si cammina e prendiamo anche il cestino per raccogliere qualche erba di campo.
Sapete riconoscerle? Io ho imparato da mia nonna, quando ero piccola, però provo a darvi qualche suggerimento in modo che possiate raccoglierle anche voi e fare il tortaccio che vi proponiamo con le cicorie selvatiche, che da noi si chiamano "pote". 

Cercatele nei campi incolti o nelle carreggiate, hanno forma a stella, appiattita sul terreno, foglie seghettate e spesso il gambo rossiccio. L'alternativa è quella di acquistarle al mercato, da noi le vendono, a prezzi non proprio calmierati. E poi, volete mettere la soddisfazione di averle raccolte?  



Tortaccio alle erbe di campo

Per la base del tortaccio:
200 g di farina
1 cucchiaino di lievito di birra sciolto in poco latte
acqua
sale

Per il ripieno:
erbe di campo mondate
1 salsiccia
2 spicchi di aglio
3 alici sottolio
peperoncino
capperi
olio evo

Impastate gli ingredienti per la base, formate un panetto e mettete a lievitare.
In una pentola scaldate poco olio con capperi, aglio, peperoncino e alici finchè queste ultime non sono sciolte. Unite le erbe mondate - con la sola acqua rimasta dal risciacquo - sale grosso, mescolate e coperchiate.
Nel frattempo liberate la salsiccia dalla pelle, schiacciate la polpa a bistecca e saltatela in padella con poco olio.

Tirate la pasta, sottile, mettetela in uno stampo da plum cake facendola sbordare, unite un primo strato di verdure stufate, la salsiccia e di nuovo le verdure; richiudete la pasta e ungetela bene con un filo di olio.

Infornate a 200° 40'. 

Servite con un bicchiere di lambrusco.






S&V

You May Also Like

10 commenti

  1. Bellissima idea, complimenti... trovo sempre ottime prelibatezze nel mio blog, uso spesso le erbe dei campi... vivo in campagna e in questi giorni caldi mi diverto a fare le passeggiate e portare a casa le verdure e gli asparagi che già stanno facendo capolino...
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche gli asparagi! Che bello, mi piacciono un sacco!
      V

      Elimina
  2. Buongiorno!!! Che meraviglia questo tortaccio e deve essere anche buono buono, passeggiate in campagna??? Le adoro !! Soprattutto il mio adorabile iper instancabile jackino quindi domani si andrà a caccia di erbette!! Ciao a prest Anto

    RispondiElimina
  3. Adoro le torte rustiche, la vostra deve essere buonissima, essendo una ricetta della nonna è garantito!! :D Buona giornata!!

    RispondiElimina
  4. Buonissima!! Le erbe di campo mi sono ancora sconosciute!! Però posso sempre andare a lezione dalla suocera!!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Sì ho proprio voglia di fare una bella scampagnata e di mangiare questa torta salata con cicoria selvatica. Non sono molto esperta di erbe selvatiche, sebbene mia mamma le conosca bene, sono sempre stata un po' distratta quando mi spiegava come riconoscerle! Mi devo far dare qualche ripetizione :-)

    RispondiElimina
  6. Che brava!!! Mi piacerebbe proprio riconoscere le erbe di campo!
    Complimentissimi!!! ^_^ ciao ciao

    RispondiElimina
  7. Favoloso... in primavera è proprio golosissimo ^_^

    RispondiElimina